AGD – Nella nuova “location” di Carmagnola, alle porte di Torino domenica scorsa oltre 300 tra coppie di sposi, fidanzati, famiglie e giovani si sono ritrovate per l’incontro regionale del movimento Incontro Matrimoniale, momento di formazione e di festa dal suggestivo titolo “Tu non sei onda…sei oceano”.

incontro matrimonialeNella giornata, alla riflessione sul modo di appartenere alla comunità e alla Chiesa, si sono alternate occasioni di svago e grandi sorprese. I bambini e i ragazzi sono stati seguiti da esperti animatori e animatrici, che li hanno aiutati a riflettere sulle stesse tematiche degli adulti attraverso tecniche adatte alla loro età. Sono oltre 4000 le coppie di sposi, alle quali si aggiungono centinaia di giovani, sacerdoti, religiosi e religiose, famiglie e fidanzati del Piemonte, provenienti dalle zone di Torino, Fossano-Cuneo, Asti-Alessandria, Biella-Vercelli, che in questi 27 anni di storia del movimento, hanno deciso di vivere un’esperienza forte e coinvolgente.
Il team responsabile del Movimento in Piemonte, formato da Gianfelice e Imelda Demarie e Don Antonio Delmastro sottolinea l’importanza e la valenza positiva di questo incontro: “Una coppia di sposi, di fidanzati, una famiglia, dei giovani consapevoli del loro amore e impazienti di trasmetterlo agli altri sono un grande aiuto anche per la società civile”.
Tra i prossimi appuntamenti il 15 settembre l’incontro di preghiera regionale guidato da mons. Guido Fiandino al termine della settimana sociale sulla famiglia e il 16 novembre al Sermig, a T orino, il nuovo mensile comunitario in contemporanea con il consiglio nazionale di Incontro Matrimoniale, che quest’anno sarà ospitato e organizzato dalla comunità piemontese. Incontro Matrimoniale è anche presente sul web: www.incontromatrimoniale.org