Poco dopo le 12:05, nell’Ospedale Santa Croce di Cuneo, dove era ricoverato, è morto il sacerdote Daniele Mainero. Aveva 59 anni.

Dal momento del ricovero, avvenuto per un difficile intervento chirurgico, fino al momento del decesso è stato assistito dai famigliari e da volontari. Al suo capezzale anche il vescovo di Pinerolo, Pier Giorgio Debernardi.

Il funerale sarà celebrato sabato 5 novembre alle ore 14:30 nella chiesa parrocchiale di Scalenghe.

_____

Daniele Mainero nasce a Scalenghe il 16 marzo 1957. Frequenta il Seminario dei Tommasini, al Cottolengo di Torino; compie gli studi teologici presso la FIST. È ordinato dal vescovo Pietro Giachetti diacono nel 1982 e presbitero nel 1983.

Vice-curato a Bricherasio Santa Maria, dove già prestava servizio diaconale, è trasferito a Villar Perosa nel 1989.

Nominato parroco a San Pietro Val Lemina nel 1992, regge la parrocchia sino al 2005. Dal 1993 al 2003 dirige l’Ufficio Missionario Diocesano.

Nel 2005 è nominato cappellano all’interno dell’ASL 10.

Canonico della Cattedrale dal 20 giugno 2007 al 1 dicembre 2008.

Parroco moderatore “in solidum” a Macello l’8 gennaio 2009, rinuncia alla parrocchia il 22 settembre 2012 per un aggravarsi della malattia.

Fino al suo ultimo ricovero ha portato avanti il suo impegno pastorale e spirituale presso il santuario di Mellana e presso la chiesa di Murisenghi.

 

.

Don Daniele Mainero  apr_0025-copia