I regolamenti in vigore nei singoli comuni sono sempre stati rispettati Con un Comunicato stampa diffuso nella mattinata di lunedì 27 febbraio l’Ufficio per le Comunicazioni sociali della Diocesi di Pinerolo ha reso noto che “i pochi immobili di proprietà della diocesi e delle parrocchie concessi in locazione ad uso civile o commerciale sono sottoposti all’ICI in base ai regolamenti in vigore nei singoli comuni, che sono sempre stati rispettati; così pure la Diocesi e le parrocchie si adegueranno alle nuove norme sugli immobili (IMU) che verranno a breve decise dal Governo Italiano».
Lo stesso comunicato manifesta però la preoccupazione “per eventuali tassazioni sugli immobili che ospitano servizi pubblici, primi tra tutti quelli delle scuole cattoliche a proposito delle quali si sono pronunciati, nei giorni scorsi, anche i vescovi e le congregazioni religiose che hanno specifiche attività in campo scolastico”. Il campanile della Cattedrale di Pinerolo