Fabiano Corsato e Manuel Capa de Toca sono stati ordinati venerdì 29 giugno Nella festa dei santi Pietro e Paolo, nella cattedrale di Pinerolo, il vescovo Pier Giorgio Debernardi ha ordinato due nuovi presbiteri. Sono il brasiliano Fabiano Corsato e lo spagnolo Manuel Capa de Toca. La celebrazione, venerdì 29 giugno, si è svolta in serata, una novità per la diocesi di Pinerolo.
I due nuovi presbiteri provengono dal Seminario missionario diocesano Redemptoris Mater, che ha sede in Luserna, ed entrambi fanno parte del cammino neocatecumenale.
Durante l’omelia il vescovo ha ricordato ai due ordinandi il compito di «essere dispensatori della grazia, attraverso i sacramenti». E poi un richiamo forte: «Come Gesù ha perdonato Pietro, così perdonerà voi ogni volta che sentirete venire meno la fede in lui. La fede, nemmeno nella vita di un prete, non è mai un possesso sicuro e stabile. È un dono».
A breve si conoscerà la destinazione pastorale dei due nuovi presbiteri.

Guarda il video della vestizione

Da sinistra Manuel Capa de Toca e Fabiano Corsato