9 febbraio 2016

Vita Diocesana, Centro Missionario Diocesano di Pinerolo, A Proposito di Altri Mondi Onlus hanno realizzato un “Percorso formativo alla mondialità” che si svilupperà in una serie di incontri previsti nella Sala Pacem in Terris del Museo Diocesano di Pinerolo (via del Pino, 49) alle ore 21.

Attraverso sette “conversazioni” verranno affrontati argomenti di interesse generale per un pubblico di ogni età, ma che avranno valenza di formazione soprattutto per i giovani, tra i 18 e i 30 anni, che intendono sperimentare la conoscenza diretta di un Paese del sud del mondo intraprendendo un viaggio di conoscenza.

Gli incontri saranno monotematici – consentendo la partecipazione anche solo a quelli che suscitano maggiore interesse – ma costituiranno un cammino, una serie di “zoomate successive”, partendo dal generale per passare gradualmente al particolare, con l’obiettivo di stimolare la conoscenza critica sui problemi del mondo e sugli squilibri Nord-Sud, sensibilizzando ai valori di giustizia e solidarietà, nel rispetto dell’incontro con l’altro.

La formazione è uno dei tre momenti in cui si articola la missione: preparazione, viaggio, ritorno. Infatti il solo viaggio, per quanto ricco ed appagante, non può essere vissuto nella sua interezza se non si è preparati alla realtà del luogo che si visita e non si istaura con i compagni di viaggio un legame di amicizia e corresponsabilità. E, soprattutto, se una volta tornati a casa non si valorizza l’esperienza vissuta facendola diventare “un nuovo stile di vita”.

Un breve escursus sugli argomenti. La situazione politica farà riferimento in particolare agli avvenimenti che negli ultimi anni hanno caratterizzato la scena mondiale: le migrazioni. La trattazione di alcuni Paesi dell’Africa, dell’America del Sud e dell’Asia. Si esamineranno le periferie esistenziali, tra le quali, ad esempio la situazione delle donne nel mondo. Si affronterà la tematica del volontariato internazionale, laico e non, e delle organizzazioni onlus, ong, ecc. che operano nel mondo. Saranno presi in considerazione i diritti umani e lo sviluppo sostenibile.

Un capitolo sarà dedicato alle tecnologie di comunicazione a distanza e a come possano essere di aiuto, specialmente nei campi della sanità e dell’istruzione nelle zone difficilmente raggiungibili.

Infine si discuterà di come poter entrare nel cuore della “missione”: da cosa si deve essere animati per andare in missione e quali sono i problemi interculturali che si incontrano nel rapporto con l’altro.

Al termine, chi decidesse di affrontare un’esperienza missionaria, riceverà gli approfondimenti necessari sulla realtà scelta. Un certificato di partecipazione verrà rilasciato a chi segue il ciclo completo o almeno 5 incontri.

Da distinguere e sottolineare l’importanza dei due termini “percorso” e “conversazioni” anziché corso e conferenze, che stanno proprio ad evidenziare il carattere di interattività con i partecipanti e la forma di itinerario o viaggio virtuale mediante il quale contribuire alla costruzione di un mondo migliore.

Iscrizioni ed informazioni: missiopinerolo@tiscali.itformazione@apdam.org – oppure: 335.57.85.584. L’iscrizione non è obbligatoria, ma fortemente consigliata per fini organizzativi. Entrata libera a tutti.

Lucy e Francesco Pagani
Centro Missionario Diocesano

Che mondo fa