Nel febbraio 2009 nella Diocesi di Pinerolo, per volere del vescovo Pier Giorgio Debernardi, è iniziata la pubblicazione del mensile “Vita diocesana Pinerolese” come supplemento alla trimestrale “Rivista diocesana Pinerolese”.

La partenza è stata possibile grazie alla collaborazione con l’editrice “Stampa Diocesana Segusina” e al settimanale “La Valsusa”. Dopo una fase di rodaggio e sperimentazione, la testata è stata registrata al Tribunale di Pinerolo in data 23 novembre 2009.

Il direttore responsabile del giornale è  Patrizio Righero, referente dell’Ufficio diocesano per le Comunicazioni Sociali. Sul territorio pinerolese sono presenti più di quaranta volontari impegnati nella redazione dei testi e nella distribuzione del giornale.

Nel 2010 il mensile è cresciuto come qualità e foliazione (da 16 a 24, quindi a 32 pagine), con alcune uscite extra (in occasione del Natale e della Giornata Missionaria Mondiale) e diversi “speciali” tematici.

Nel novembre 2010, in occasione del primo anno della registrazione della testata al Tribunale di Pinerolo, monsignor Pier Giorgio Debernardi ha scritto: «Questa pubblicazione sta muovendo i primi passi, ma si è rivelata preziosa per tessere una rete di relazioni feconde all’interno della Diocesi. […] Vita diocesana ha bisogno di essere prima di tutto accolta. Viene recapitata ogni mese alle porte delle nostre chiese per essere consegnata nelle mani di tutti i fedeli. Viene anche portata nelle edicole e nei luoghi dove c’è maggior passaggio di persone, perché questo giornale della diocesi desidera farsi leggere anche al di fuori dalle mura domestiche».

“Vita Diocesana Pinerolese”, primo free press cattolico del Piemonte, è distribuito gratuitamente in 15.000 copie sull’intero territorio della Diocesi. Chi desidera riceverlo a casa propria può richiederlo alla mail: diffusione@vitadiocesanapinerolese.it

Da gennaio 2011 è presente anche sul web con il sito www.vitadiocesanapinerolese.it e con un profilo su Facebook , su Twitter e su Youtube.