Personaggi

Da Pinerolo alla Nigeria. Suor Ines e i gelati “made in Africa”

È stata la solidarietà la portata principale della cena servita lo scorso 19 maggio all’Istituto Alberghiero Prever di Pinerolo. Ospite d’onore un’ex-allieva davvero speciale: Ines Marie Aladi, suora del “Cuore Immacolato di Maria Madre di Cristo”, una congregazione fondata in Nigeria nel 1937 da un sacerdote irlandese. La storia di suor Ines è una parabola moderna, fatta di tenacia e di coraggio. L’abbiamo incontrata insieme alla superiore regionale dell’Europa, suor Mary Priscilla che racconta: «La nostra congregazione è giunta in Italia nel 1980 chiamata dal vescovo di Torino per lavorare in una casa di cura. Da qui poi siamo...

Leggi

John Mpaliza, il congolese che cammina per la pace

  Un vento impetuoso di denuncia ed una dolce brezza portatrice di pace. Questo è stato John Mpaliza nella sua visita a Pinerolo. È arrivato a Pinerolo il 25 aprile ed è ripartito per una nuova “missione” il 27. Nella mattinata del 26, con la collaborazione delle associazioni DireFareEcosolidale e Pensieri in Piazza, ha incontrato gli studenti del’ITIS Porro e del Liceo Porporato. Nel pomeriggio di questa giornata molto intensa ha visitato alcune classi della scuola media all’Istituto Maria Immacolata. Il titolo del suo intervento, che prendiamo a prestito per questo articolo e che rappresenta anche uno dei punti...

Leggi

Scrivere un romanzo: un miracolo senza tempo. Intervista allo scrittore Andrea De Carlo

  ANDREA DE CARLO è nato a Milano, dove è cresciuto. Dopo essersi laureato in Storia Contemporanea ha viaggiato molto, vivendo per lunghi periodi negli Stati Uniti e in Australia. Il suo primo romanzo, “Treno di panna”, è stato pubblicato con un’introduzione di Italo Calvino. Ha lavorato con Federico Fellini e Michelangelo Antonioni. Ha registrato due cd di sue musiche: “Alcuni nomi” e “Giro di Vento”. I suoi romanzi (ad oggi diciannove) sono stati venduti in milioni di copie e tradotti in ventisei Paesi. L’ultima sua fatica letteraria si intitola “L’imperfetta meraviglia” (Giunti, settembre 2016). Come nascono le storie...

Leggi

La telemedicina in Madagascar è già realtà

Abbiamo conosciuto Flavio Maina, noto medico pinerolese, durante un “pizza meeting” in cui diversi volontari di ritorno dalla Missione di Padre Giovanni Piumatti a Muhanga, in Repubblica Democratica del Congo, si erano ritrovati per ricordare insieme l’esperienza. Missione chiama missione, e il discorso era caduto anche sull’Ospedale Vezo di Andavadoaka, Madagascar, fondato e gestito dall’Associazione Amici di Ampasilava, dove noi ci rechiamo ormai da molti anni. Anche Flavio ha deciso di dedicare un po’ del suo tempo all’Ospedale Vezo, e lo incontriamo dopo una missione di 40 giorni, svolta all’inizio di quest’anno, durante l’estate malgascia. Cosa ti ha colpito...

Leggi

Racconti di un pellegrino polacco

Negli ultimi 8 anni ha percorso più di 40mila chilometri a piedi. La sua casa è uno zaino. Dorme dove capita: monasteri, santuari, parrocchie. Ma anche in edifici abbandonati o all’aperto. È polacco, ha 35 anni, si chiama Jarosuaf (Girolamo) e nella vita fa il pellegrino. Il Piemonte lo conosce bene e nelle settimane scorse lo ha attraversato facendo tappa anche a Roletto dove lo abbiamo incontrato al termine della messa. Sguardo orientale e sorriso disarmante, felpa, pantaloncini e scarponi da montagna. «Ho percorso tutta l’Europa a piedi: Spagna, Italia, Francia, Germania, Polonia, Cecoslovacchia, Austria, Svizzera. Ho visitato tanti...

Leggi