Chiesa

Bibbia e archeologia. Un incontro a Pinerolo

Il rapporto tra Bibbia e pseudoscienza è lungo e complesso. Con una certa regolarità emergono ipotesi più o meno fantasiose che spaziano dagli extraterrestri ad improbabili ritrovamenti (arca dell’alleanza, arca di Noè…). E quasi sempre salta fuori anche qualche pseudoscienziato pronto a supportarle. Su questo tema Vita Diocesana propone una serata di approfondimento con l’archeologa Agnese Picco. «In questo incontro – spiega Picco – analizzeremo alcune di queste teorie e cercheremo di capire, con l’aiuto dell’archeologia e del metodo scientifico, come fare a distinguere, nella nostra vita quotidiana, i fatti scientificamente accertati da quelli attinenti alla sfera di pseudoscienza...

Leggi

La Quaresima africana di monsignor Debernardi: servono gesti di autentica solidarietà

Dallo scorso 1 febbraio, il vescovo emerito di Pinerolo, monsignor Pier Giorgio Debernardi, è in Burkina Faso per mettersi a servizio della diocesi di Dorì. Qui mercoledì scorso ha presieduto il rito delle ceneri nella Cattedrale gremita di fedeli, dentro e fuori. Ieri, con il diacono Rocco Nastasi che lo ha accompagnato, e con il Direttore della Caritas locale, padre Roger, ha visitato il campo dei profughi provenienti dal Mali, paese in guerra. «Il campo è situato sulla strada polverosa che porta a Gorom Gorom – ci spiega monsignor Debernardi -.  All’interno del campo abbiamo toccato con mano la polvere...

Leggi

“Per tornare a lottare”. Il messaggio del vescovo di Pinerolo per la Quaresima 2018

Tutti desideriamo una vita felice; tutti siamo assetati di serenità. Nessuno ama i pesi, i limiti, le sofferenze. Vorremo una vita leggera, sciolta, libera! Tra tutti i sogni questo è forse quello che ci sta più a cuore. Come fare? La mentalità diffusa ci suggerisce che per essere felici e leggeri basta «chiudere gli occhi» e convincerci che i pesi non esistono, che il male non c’è. Ma noi non siamo così ingenui e sappiamo che il male c’è: è il male che faccio io, che subisco degli altri, che trovo sulla terra e non so spiegarmi. Un male...

Leggi

Legge sul biotestamento. A Pinerolo un incontro con padre Carmine Arice

Il 31 gennaio è entrata in vigore la legge sul “testamento biologico”. Una legge che ha fatto e che farà discutere soprattutto per alcune questioni eticamente sensibili. All’indomani della sua approvazione, il primo ad intervenire pubblicamente era stato padre Carmine Arice, superiore generale del Cottolengo e membro della Pontificia Commissione per gli ospedali cattolici. «Noi non applicheremo le DAT – aveva annunciato padre Arice ricevendo immediatamente il sostegno dell’arcivescovo di Torino, Cesare Nosiglia -. Le comunità religiose, le istituzioni, le associazioni e tutti i volontari che operano nel mondo sanitario e assistenziale devono avere il coraggio di fare scelte...

Leggi

Pinerolo. In Duomo si celebra la XXVI Giornata Mondiale del Malato

«Mater Ecclesiae:”Ecco tuo figlio… Ecco tua madre”. E da quell’ora il discepolo l’accolse con sé …» È questo il titolo del messaggio preparato da papa Francesco per la XXVI Giornata Mondiale del Malato che si celebra domenica 11 febbraio. A Pinerolo l’appuntamento è per le ore 15 in Cattedrale; alle 15:30 rosario meditato e alle 16 celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo, monsignor Derio...

Leggi