L’ultimo dell’anno pedalata organizzata dal professionista Jacopo Mosca

È ormai una tradizione: domenica 31 dicembre il ciclista professionista Jacopo Mosca organizza una pedalata aperta a tutti. Il ritrovo è previsto alle 10 ad Abbadia Alpina (via Valmaggi, 16) presso il negozio Cicli Colomba, in via Valmaggi 16. Alle 10:45 la partenza della biciclettata: percorso di 20 km (interamente pianeggianti), affrontato a ritmo blando ed in clima festoso. Al rientro sarà offerto un rinfresco. Info 349.69.2.9848....

Leggi

Tutti a Pinerolo! Ricreata la scena della “sgambata” per ricordare Paolo Villaggio

Chi non si si ricorda la celeberrima scena del film “Fantozzi contro tutti”, quella del “Andiamo a cenare da una mia zia a Pinerolo”? Una battuta che ha portato agli onori (grotteschi) del cinema italiano la nostra città. Da cosa nasce cosa e, per ricordare Paolo Villaggio a pochi giorni dalla sua scomparsa, un gruppo di ciclisti e cinefili pinerolesi hanno avuto l’idea di ricostruire la scena. Si sono quindi ritrovati il 6 luglio in piazza Vittorio Veneto e hanno ripetuto le gesta di Fantozzi & C. alle prese con gli allenamenti per la fantomatica Coppa Cobram. Il video realizzato da Lino Gandolfo parla da...

Leggi

[Video] Presentato il libro “L’ultimo lenzuolo bianco”, di Farhad Bitani

«Non ho inventato nulla. Ho scritto solo quello che ho visto e vissuto». È lapidario Farhad Bitani nel presentare il suo libro “L’ultimo lenzuolo bianco. L’inferno e il cuore dell’Afghanistan”. Un’avventura editoriale scartata da numerosi editori e poi approdata alle stampa nel 2014, con la prefazione di Domenico Quirico. Farhad è intervenuto a Pinerolo lo scorso mercoledì 7 giugno per raccontare la realtà del suo paese e la sua “conversione”: da un islam fondamentalista e violento ad un islam senza armi e capace di mettersi in dialogo con tutti. Ha solo trent’anni Farhad eppure la sua storia sembra mettere insieme tutto il male e tutto il bene che l’Afghanistan può offrire. «Ero un bambino e ho visto violenze di ogni genere. Uomini che stupravano donne per strada, stadi gremiti di gente per assistere a mutilazioni, lapidazioni e decapitazioni. Se vai a vedere – ci dicevano – Dio toglie i tuoi peccati». E poi le scuole coraniche «dove ci facevano imparare a memoria il Corano in arabo, una lingua che nessuno di noi capiva». Il Corano lo ha poi letto in Italia «e ho capito che nulla di quanto ci dicevano è scritto nel Corano. Nella scuola ci insegnavano solo l’odio e la violenza». Nato in una famiglia ricca e potente ha potuto assistere a tutte le contraddizioni di un paese martoriato dalle divisioni interne e dagli “appoggi” delle potenze...

Leggi

Pmt Pinerolo. Nulla di fatto dall’incontro in Regione, i lavoratori chiedono risposte

Quest’oggi, la Regione Piemonte ha incontrato i sindacati per un aggiornamento sulla tragica situazione della Pmt di Pinerolo. Un incontro che, purtroppo, si è concluso con un nulla di fatto.  «Dall’incontro di oggi in Regione, assenti i Funzionari del Ministero – spiega Cristina Maccari, sindacalista Fim-Cisl –, è emersa una cosa sola: il Ministero del Lavoro con i suoi Funzionari e il Ministro Poletti hanno cambiato troppe volte idea sulla possibilità di concedere la cassa integrazione ai lavoratori Pmt». «Noi non ci arrendiamo, chiediamo al Ministro Poletti un Decreto ad hoc che copra, anche la fase transitoria, per i...

Leggi