Insieme per chiudere la forbice

Sabato 15 settembre un gruppo di circa 20 persone composto da “donne e uomini di buona volontà”, accettando l’invito della Commissione sui nuovi stili di vita del Centro missionario diocesano, si è incontrato a Baudenasca. Un caldo pomeriggio di fine estate ed il verde della natura circostante ha ricordato a tutti che stiamo vivendo il mese di settembre “Tempo del Creato”. Erano presenti alcuni uffici diocesani, l’Azione Cattolica, le suore Giuseppine di Pinerolo, il Museo dell’Emigrazione, associazioni di volontariato e membri della società civile. Alla riunione hanno partecipato, anche se solo parzialmente a causa di impegni concomitanti, due consiglieri...

Leggi

Un aiuto per i più piccoli tra i piccoli del Congo

Classe 1972, Daniel Kabanda Wa Munga è nato nella Repubblica Democratica del Congo. Da 9 anni è in Italia e opera come mediatore culturale. Per un certo periodo ha lavorato anche a Pinerolo con la cooperativa “Crescere Insieme” nell’accoglienza dei ragazzi rifugiati e richiedenti asilo. Attualmente è impegnato con una cooperativa in provincia di Como. Lo abbiamo incontrato nella redazione di Vita Diocesana. Gli chiediamo perché sia venuto proprio in Italia. «Per noi congolesi l’Italia è tutto: i preti italiani ce ne parlano, da noi arrivano immagini belle del vostro Pase», risponde sorridendo. Riconoscente per essere stato accolto e...

Leggi

#storiedivita – Shohag e Shajalal: il sogno di una vita normale

Lo strano frutto di Shohag Shohag è bengalese, ma non ha nulla a che fare con la tigre del Bengala. Timido, una faccia pulita e gli occhi neri quasi sempre abbassati. Il suo paese popoloso e colorato non offre molte possibilità e la sua famiglia di origini umili non riesce mantenere i tre figli che crescono. Il padre lavora a mezzadria una terra non molto generosa che produce cipolle, grano, riso, peperoncino. Nessun mezzo meccanico per il lavoro dei campi, solo una zappa e poco altro. La giovane mamma lavora come colf in una famiglia benestante. La casa del...

Leggi

1.500 agricoltori a Pian dell’Alpe per dire no al CETA

USSEAUX. Domenica 29 luglio Coldiretti Torino ha organizzato nel comune di Usseaux, in località Pian dell’Alpe, all’interno del Parco Orsiera Rocciavrè, la sessantunesima edizione del “Raduno montano”. 1.500 agricoltori, con le loro famiglie, sono arrivati da tutto il torinese per ritrovarsi e condividere una giornata di festa al fresco delle montagne e per fare il punto delle azioni e delle iniziative sindacali svolte da Coldiretti a favore della categoria. Roberto Moncalvo, Presidente Nazionale di Coldiretti presente al raduno montano, nel suo saluto ai presenti ha dichiarato: «Oggi per produrre a prezzi bassi in certi paesi si stanno creando nuove...

Leggi

Vacanze, un tempo per riscoprire la vita

Carissimi amici, vi regalo una frase che mi ripeto sovente. Dice così: «L’uomo moderno pensa di perder tempo quando non fa le cose in fretta. Tuttavia non sa poi cosa fare del tempo risparmiato se non ammazzarlo» (E. Fromm). Siamo tutti di fretta e incontriamo ogni giorno persone di fretta. Gli impegni, le scadenze, i ritmi di lavoro ci fanno andare di fretta. Così siamo costretti a mangiare di fretta, a fare la spesa di fretta, a far visita ai parenti di fretta, a guardare una mostra di fretta. Questo ritmo è legato all’efficienza: bisogna fare tanto e subito....

Leggi