6 giugno 2014

Sembrerebbero esserci sviluppi nella vicenda che riguarda Maurizio Rigoli, bibianese scomparso dal 6 aprile. Secondo un comunicato dell’Ansa, la procura di Torino ha aperto un fascicolo per omicidio.

Nessuno è stato al momento iscritto nel registro degli indagati, ma si sono rafforzati i dubbi che aveva manifestato il fratello dello scomparso, Giacomo Rigoli, secondo il quale Maurizio potrebbe essere stato ucciso: «Lui aveva avuto dei dissapori con una famiglia slava che abitava in zona. Io l’ho sempre detto».

carabinieri foto generica