20 maggio 2014

Nei comuni della Val Pellice al voto il 25 maggio, sono solo 4 i sindaci uscenti a ripresentare la loro candidatura. Gli altri, chi per sopraggiunti limiti di età, chi per il vincolo dei due mandati consecutivi e chi per altri impegni politici, hanno passato la mano.

È il caso ad esempio di Torre Pellice, dove Claudio Bertalot ha lasciato la guida di “Spighe fra i monti” a Marco Cogno che se la vedrà con Rosaria Vecchietti, candidata per il Movimento 5 Stelle.  Bertalot, come altri consiglieri con più anni di amministrazione alle spalle hanno deciso di non ripresentarsi  per rinnovare la lista.

Stessa scelta per Piergiorgio Coalova, sindaco uscente di Garzigliana, che lascia l’impegno in amministrazione. A raccogliere il testimone all’interno della lista è Luca Ricca, mentre l’altro schieramento è guidato da Lidia Alloa.

Anche Rorà avrà sicuramente un sindaco nuovo, con Giorgio Odetto che non compare in nessuna lista dopo anni passati in amministrazione. I candidati sono Roby Morel e Ermanno Marocco.

Non sarà presente a questa tornata elettorale nemmeno Riccardo Cordero (Campigione) a cui succederà uno tra Paolo Rossetto e Daniele Mourglia.

Situazione particolare a Villar Pellice, dove sono state presentate due liste che sono in competizione solo sulla carta. Per evitare il commissariamento del comune, infatti, sindaco (Lilia Garnier) e vice-sindaco (Gianni Catalin) hanno deciso di separarsi una volta scoperto che non si sarebbero presentate altre liste.

Patrizia Giachero, negli ultimi 5 anni a capo dell’amministrazione di Prarostino, è in lizza per le elezioni regionali nella Lista civica Monviso e non è candidata come sindaco, pur essendo presente nella lista guidata da Mario Marino. Il secondo schieramento invece presenta come capolista Fiorella Vaschetti.

Ben quattro liste a Luserna San Giovanni: i candidati sindaci sono Duilio Canale, Giovanni Corda, Piervaldo Rostan e Giorgino Cesano. Quest’ultimo è reduce da due mandati a Lusernetta ed è a capo della lista di cui fa parte uscente Livio Bruera.

Lusernetta che, nonostante una popolazione bassa (522 abitanti) presenta anch’essa quattro liste, guidate da Alex Maurino, Prospero Giachero, Andrea Martina e Alessia Rossetto.

A Bricherasio l’uscente Ilario Merlo è ancora candidato a sindaco, ma con una lista nuova. All’interno di “Progetto civico per Bricherasio”, infatti, compaiono diversi componenti dell’attuale giunta e Simone Ballari, consigliere di minoranza. Dall’altra parte, “Uniti per Bricherasio”, la lista che ha vinto le ultime elezioni, è diventata “Più uniti per Bricherasio” ed è guidata dall’ex vice-sindaco Daniela Chiappero.

Si ripresenta anche Piergiorgio Bertone (Cavour), che ha sciolto le riserve degli ultimi mesi e sfiderà Giancarlo Perassi.

A Bobbio Pellice, infine, la sfida è tra l’attuale sindaco Patrizia Geymonat e Mario Boschi.

 Candidati Amministrative 2015