I volontari di AISLA ( Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica) domenica 18 settembre saranno in più di 150 piazze italiane per la IX Giornata nazionale sulla SLA, con l’obiettivo di far conoscere la Sclerosi Laterale Amiotrofica che in Italia colpisce oltre 6.000 persone. L’iniziativa nelle piazze, prende il nome di “Un contributo versato con gusto”: con un’offerta di 10€ sarà infatti possibile ricevere una bottiglia di vino Barbera d’Asti DOC.

In Piemonte saranno 10 le piazze coinvolte in 5 province.

L’associazione è nata 33 anni fa a Novara e oggi sono già attive le sezioni locali di Torino, Biella, Cuneo, Asti e Novara che seguono complessivamente oltre 200 persone con SLA e le loro famiglie, con servizi gratuiti come il supporto psicologico, la fisioterapia a domicilio e la consulenza legale. In Piemonte i malati di SLA sono oltre 450 di cui almeno 100 a Torino.

I fondi raccolti saranno utilizzati da AISLA, presente sul territorio italiano con 63 rappresentanze territoriali e 300 volontari distribuiti in 19 regioni, per sostenere “L’Operazione Sollievo” il progetto dell’associazione che prevede attività gratuite a sostegno delle persone con SLA, come consulenze psicologiche, legali e fiscali e contributi economici per le famiglie in difficoltà che hanno bisogno di una badante o di  badante o di strumenti per l’assistenza (letti speciali, comunicatori).

Maggiori informazioni sono presenti sul sito: www.aisla.it

foto-brindisi-1