11 dicembre 2013

Le manifestazioni e i blocchi stradali messi in piedi dai “forconi” stanno creando non pochi disagi tra la popolazione e le aziende del territorio.

«La situazione è che i blocchi ci impediscono di caricare – spiega la Valmora-. Noi abbiamo disagi e non riusciamo a caricare, i nostri concorrenti invece ci riescono tranquillamente. Perché in realtà fuori da queste zone non ci sono grandi blocchi. Il risultato è che i nostri concorrenti riescono a rifornire i supermercati, noi no e ci viene risposto: “È un problema vostro”.

Può anche essere giusta la ragione della protesta, ma ci sono modi e modi per manifestare. Oggi pomeriggio ci sarà una riunione in Val Pellice in cui cercheremo di coordinarci e trovare una soluzione».