21 luglio 2015

Condannato per un furto al Basko di Luserna del 29 giugno, il giudice gli aveva concesso gli arresti domiciliari, da scontare presso la casa del fratello.

Ma lui, 25 enne di None, non ha rispettato la decisione del magistrato e già all’indomani del provvedimento è stato trovato in giro per il paese e rimesso ai domiciliari dai carabinieri.

Non è bastato: mercoledì scorso, è nuovamente uscito da casa prima di essere colto sul fatto dai carabinieri che, dopo averlo riaccompagnato a casa, lo hanno denunciato per evasione.

Ora il giudice gli ha revocato il provvedimento degli arresti domiciliari e i carabinieri l’hanno condotto al carcere delle Vallette.

Carabinieri generica