24 marzo 2015

Agd – In ripresa il mercato immobiliare piemontese. Secondo i dati dell’Osservatorio Immobiliare, in Piemonte, nel secondo semestre 2014, le compravendite sono cresciute del 4,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, un primo segnale di interruzione di un trend negativo.

Una tendenza confermata da Unicredit. “I dati che abbiamo registrato in Piemonte nel 2014 indicano un incremento del +125% nell’erogato rispetto all’anno precedente – sottolinea Giovanni Forestiero, Regional manager nord ovest di UniCredit. – Lo scorso anno abbiamo più che raddoppiato le erogazioni dei mutui nella regione subalpina e la partenza del 2015 ci sta dando dei segnali positivi”.

La banca, a livello nazionale, ha scelto di investire nuove risorse nello sviluppo dell’intermediazione immobiliare ed ha creato la nuova società UniCredit Subito Casa, presieduta dal torinese Edoardo Massaglia, avviata un anno fa, ha già raccolto incarichi alla mediazione per circa 1.400 immobili nella Regione.

“Per essere veramente distintivi oggi – sostiene Luigino Raimondi responsabile Nord Ovest di UniCredit Subito Casa– bisogna allargare lo spettro della consulenza offerta ai nostri clienti. Si può rivolgere alle nostre filiali, non solo chi vuole comprare una casa, ma anche chi ha bisogno di assistenza per vendere al meglio il proprio immobile.

Quest’iniziativa è una risposta alle richieste stesse dei nostri clienti, che vogliono ricevere consulenza su tutto il patrimonio, incluso quello immobiliare”.

cartello-vendesi-4b