23 maggio 2014

La tassazione dei prodotti del tabacco è il tema scelto dall’ ’Organizzazione Mondiale della Sanità per celebrare la Giornata Mondiale senza Tabacco, che si terrà il prossimo 31 maggio 2014. L’obiettivo principale è di promuovere azioni rivolte agli individui e alle organizzazioni sociali affinché incoraggino i governi ad aumentare le tasse sul tabacco a livelli che riducano il consumo. Per l’Organizzazione Mondiale della Sanità il fumo di tabacco rappresenta la principale causa di morte prevenibile a livello globale: attualmente è responsabile della morte di un adulto su 10 in tutto il mondo.

Il tabagismo è classificato fra le patologie cronico-recidivanti: il primo consumo di tabacco avviene solitamente in adolescenza e, a differenza di altre sostanze, il pericolo di sperimentazione è mediamente breve e porta velocemente all’instaurarsi della dipendenza.

Come per molte altre patologie, il principale strumento di contrasto è la prevenzione, le cui azioni, oltre che basarsi sul fornire corrette informazioni, dovrebbero incidere sui meccanismi psico-sociali che spingono l’adolescente a sperimentare le sostanze: la pressione dei pari, della famiglia e del contesto sociale più ampio.

I dati sui danni alla salute causati dal fumo rendono pertanto necessario da un lato proseguire ed incentivare le azioni di prevenzione e promozione della salute, dall’altro valorizzare i metodi di disintossicazione efficaci, anche perché le statistiche dimostrano che ad oggi solo un tentativo su dieci va a buon fine.

Il Centro per il Trattamento Tabagismo di Perosa Argentina effettuerà interventi informativi e di sensibilizzazione in quattro Istituti di Istruzione Superiore di Pinerolo (Liceo Scientifico “Curie”, I.I.S. “Buniva”, I.I.S. “Porro” Istituto Professionale “Engim”) così articolati: nella settimana che precede quella del 31 maggio: un incontro con gli studenti rappresentanti delle classi prime e seconde, gli Insegnanti Referenti Educazione alla Salute e il personale non docente sull’iniziazione al fumo di sigaretta, la dipendenza da tabacco, la sigaretta elettronica e le problematiche correlate, finalizzato a stimolare l’attenzione e l’interesse sull’argomento tra la popolazione scolastica nel suo complesso; nella settimana del 31 maggio: predisposizione di una postazione (all’interno dei locali della scuola) con distribuzione di materiale informativo e possibilità, per chi fosse interessato, di sottoporsi alla misurazione del monossido di carbonio ed al test per la valutazione della dipendenza da nicotina.

sigaretta1