L’onorevole Marco Calgaro (UDC), ieri sera a Bobbio Pellice per presentare la propria candidatura alla Camera, oggi ha rilasciato una dichiarazione circa l’opportunità della candidatura di Emma Bonino alla presidenza della Repubblica, sostenuta dall’alleato Mario Monti. «Ho letto le dichiarazioni del presidente Monti – ha scritto Calgaro -. Me ne dissocio completamente e le trovo inopportune. Ho stima per la persona di Emma Bonino, ma le mie convinzioni etiche ed economiche sono antitetiche alle sue e a quelle del suo partito. Credo nella economia sociale di mercato come modello da seguire e l’antropologia cristiana è fondamento della mia azione politica, mentre la senatrice Bonino ed il suo partito perseguono una economia liberista ed una etica libertaria ed hanno guidato, considerandole battaglie di civiltà, quelle che io considero battaglie contro la dignità dell’uomo come valore fondante la nostra convivenza civile. Per questo garantisco, nel caso avessi l’onore di essere uno degli elettori del futuro Presidente della Repubblica, che per nessun motivo la voterò».

L'onorevole Marco Calgaro (UDC)

L’onorevole Marco Calgaro (UDC) – Foto Vita Diocesana