21 novembre 2013 

Il Sermig di Torino cerca urgentemente due furgoni. Il primo dovrà essere inviato in Romania a padre Albano, a Baia Mare, che lo attrezzerebbe come “ristorante mobile” per offrire un pasto caldo ai 40 bambini che ogni sera soccorre presso la stazione di quella città. Andrebbe benissimo un camper. Il freddo sta arrivando e se non si trova un mezzo da dedicare specificamente per questa iniziativa, la sorte di molti di questi minori sarà a forte rischio.
Il secondo, che potrebbe essere un furgone chiuso, serve a Caramagna Piemonte (Cuneo) per il comitato ““Non Sprecare”” per trasporti inerenti all’’attività agricola che Luigi Miceli ha attivato con tanti amici.
Agritorino, (comitato in cui sono presenti Sermig, Salesiani, Cottolengo, padri Somaschi, Piazza dei Mestieri, e la microfinanza etica di PerMicro) con il comitato fratello “”Non sprecare”” stanno facendo crescere molte attività volte a un recupero di reddito attraverso il lavoro della terra.
Solo con la solidarietà di molti sarà possibile proseguire e allargare le iniziative estremamente urgenti in questo periodo di crisi.

Per info: rinaldo@sermig.org

sermig